I nutrienti essenziali

案内する白衣の女性I nutrienti o principi nutritivi essenziali sono le sostanze assunte durante il processo di nutrizione, indispensabili alla vita e al metabolismo di tutti gli organismi viventi.

In relazione alla funzione svolta si distinguono sostanzialmente in:

  • energetici, servono a fornire energia per il mantenimento delle funzioni vitali e per le attività;
  • plastici, forniscono il materiale plastico per la crescita, il rimodellamento, la sostituzione e la riparazione delle cellule;
  • regolatori e nutrienti inorganici, necessari alla regolazione delle reazioni metaboliche.

In relazione alla quantità che è necessario assumere per una sana alimentazione i nutrienti vengono solitamente distinti in macro e micro.

Sono chiamati  macronutrienti le proteine, i grassi (o lipidi) e i carboidrati (o glucidi). L’organismo ha bisogno di grandi quantità di macronutrienti. Questi nutrienti vengono misurati in grammi e costituiscono il combustibile dell’organismo. Essi inoltre sono necessari per la formazione e il mantenimento della massa muscolare, degli ormoni, degli organi, degli enzimi e del sangue.

Le maggiori fonti alimentari di proteine sono la carne, i pesci, il latte e le uova. Anche i legumi (soia, fagioli, piselli) ne sono molto ricchi.

I lipidi sono contenuti soprattutto nei condimenti grassi come burro, olio, strutto e lardo, ma anche nella carne, nel pesce e nella frutta secca (noci, mandorle ecc.). La qualità e gli effetti sulla salute dei lipidi sono direttamente correlati al loro contenuto in acidi grassi, che differisce molto tra grassi di origine animale e vegetale.

I carboidrati, o glucidi, sono la fonte energetica principale in quanto vengono rapidamente metabolizzati in glucosio che viene usato come “carburante” per lo svolgersi di tutte le funzioni delle cellule e dei tessuti. Le maggiori fonti alimentari di carboidrati sono gli alimenti farinacei (pasta, pane,…), le patate, la frutta e il latte.

Sono definiti micronutrienti le vitamine e i minerali. Essi sono necessari all’organismo in quantità minori rispetto ai macronutrienti. Le rispettive quantità vengono perciò indicate in milligrammi (mg) o microgrammi (mcg o µg). Vitamine e minerali non forniscono energia ma sono necessari, ad esempio, per liberare l’energia dai macronutrienti e gli amminoacidi dalle proteine.

Vitamine e minerali non sono naturalmente presenti nel nostro corpo, ma devono essere assunti con l’alimentazione.

Tutti i cibi contengono vitamine e minerali, anche se in modo differente in qualità e quantità a seconda dello specifico alimento considerato. Le principali fonti di vitamine e minerali sono frutta e verdura, che contribuiscono ad apportare all’organismo anche una significativa quota di acqua e di fibre alimentari.

Un’alimentazione varia e completa è, pertanto, fondamentale per garantire un adeguato apporto di vitamine e minerali al nostro organismo.