cosa fa il Biologo Nutrizionista

errori-da-evitare2Il Biologo nutrizionista è un professionista, regolarmente iscritto all’Ordine Nazionale dei Biologi, specializzato in nutrizione umana che segue e consiglia le persone da un punto di vista alimentare, sia che si trovino in condizioni fisiologiche ottimali, sia che presentino patologie (certificate da un medico), elaborando regimi e piani nutrizionali personalizzati.

L’art. 3 della legge 24.5.1967, n. 396 afferma testualmente che formano oggetto della professione di biologo le attività di “valutazione dei bisogni nutritivi ed energetici dell’uomo”, attività che il Biologo esercita autonomamente, senza l’approvazione o la supervisione di un Medico.

Inoltre il D.M n. 362/93 stabilisce le attività e i relativi onorari consentiti ai Biologi. In particolare rientrano nella professione del Biologo le attività di:

  • determinazione della dieta ottimale umana individuale, in relazione ad accertate condizioni fisiopatologiche.
  • determinazione delle diete ottimali per mense aziendali, collettività, gruppi sportivi, etc., in relazione alla loro composizione ed alle caratteristiche dei soggetti
  • determinazione di diete speciali per particolari accertate condizioni patologiche in ospedali, nosocomi, etc.

La normativa citata trova conferma in due pareri del Consiglio Superiore di Sanità rispettivamente del 15 Dicembre 2009 e del 12 Aprile 2011.

Nell’ambito delle numerose misure in materia di riordino delle professioni sanitarie, previste dal Ddl Sanità n. 1324,  è inoltre contemplato l’inserimento tra esse della professione del Biologo la cui figura diventa, pertanto, più centrale nel sistema sanitario italiano mentre, rispetto al passato, rimangono invariate le competenze fissate alla legge.

Va precisato che il Biologo non può effettuare diagnosi, prescrivere analisi o prescrivere farmaci, essendo, queste ultime, attività proprie della professione del Medico.

Cosa deve fare, dunque, un paziente affetto da una determinata patologia che volesse seguire una dieta appropriata? Dovrà prima interpellare  un Medico che accerti la patologia e poi potrà rivolgersi al Biologo Nutrizionista di fiducia.

Che differenza c’è tra il Biologo Nutrizionista , Dietista e Dietologo?

Il Biologo, in possesso di laurea magistrale e iscritto  dell’Ordine Nazionale dei Biologi (Sez. A), può svolgere la professione di Biologo nutrizionista in totale autonomia e firmare diete e consulenze nutrizionali.

Il Dietista è un professionista sanitario munito di una laurea triennale. Il suo lavoro principale consiste nell’organizzazione  e coordinazione di attività specifiche relative all’alimentazione in generale e alla dietetica in particolare.  Può collaborare con gli organi preposti alla tutela igienico-sanitaria del servizio di alimentazione e può coadiuvare un Medico o un Biologo nell’elaborazione delle diete. Non può, però, lavorare in autonomia ma solo sotto la supervisione del Medico o del Biologo.

Il Dietologo è infine un medico specializzato e come tale  può anche prescrivere una dieta oltre che elaborarla.

  dieci-regole

Il Biologo Nutrizionista non si limita, quindi, a dare delle diete ipocaloriche.  Il suo compito principale è quello di educare i consumatori  a un’alimentazione sana e consapevole ed aiutare il Paziente ad acquisire uno stile di vita più salutare.