L’aglio rosso di Nubia

aglio_rosso_di_nubia

Anche l’aglio rosso di Nubia (o di Paceco essendo Nubia una frazione del comune di Paceco, in provincia di Trapani), come quello di Sulmona, è inserito nella lista dei prodotti agroalimentari tradizionali italiani (P.A.T). Inoltre L’associazione Slow Food nel 2002 ha attribuito all’aglio di Nubia uno dei suoi presidii.

L’area di produzione comprende il comune di Paceco, parte del comune di Trapani, Erice, la zona settentrionale di Marsala e Salemi

E’ una varietà di aglio caratterizzata dall’intenso colore rosso porpora delle tuniche dei suoi bulbilli.

Ha un bulbo costituito in media da dodici bulbilli, con le tuniche esterne di colore bianco e quelle dei bulbilli di colore rosso acceso. Deve il suo sapore particolarmente intenso al contenuto di allicina nettamente superiore all’aglio comune.

Tradizionalmente viene confezionato in trecce molto grandi (fino a cento bulbi), destinate ad essere appese davanti ai balconi delle abitazioni. A seconda del diametro del bulbo, la trizza (treccia) si chiama cucchia rossa (50 mm), corrente (40 mm), cucchiscedda (30 mm) o mazzunedda (20-25 mm).Da qualche anno, per andare incontro alle esigenze del mercato, si producono trizze con una sola treccia e un numero inferiore di bulbi (da 10 a 50) ed un cestino formato da soli 4 bulbi.

Nella cucina trapanese è ingrediente cardine di alcune delle preparazioni tipiche più importanti. In primo luogo la pasta con il pesto alla trapanese (a base di aglio pestato, basilico, mandorle, pomodoro, olio extravergine, sale e pepe), piatto povero che, in dialetto, si chiama appunto pasta cull’àgghia, cioè all’aglio. E quindi il celebre cuscus di pesce.

L’aglio,  era già utilizzato, per le sue proprietà medicinali, dagli Egizi nel III millennio a.C. ed era raccomandato anche da Ippocrate come pianta medicinale. Pare, inoltre, che durante i primi giochi olimpici, l’aglio venisse somministrato agli atleti come sostanza stimolante.

L’aglio svolge un’azione antisettica e battericida (distrugge i microbi e i batteri e ne impedisce la proliferazione), balsamica ed espettorante a livello dell’apparato respiratorio.

E’ indicato per chi ha problemi di ipertensione e contro le malattie da raffreddamento. L’aglio gode, infine, di proprietà spasmolitica ed antidiarroica a livello intestinale  ed è un efficace antiossidante ossia protegge le cellule del nostro organismo da un precoce invecchiamento.

vai alle ricette

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione /  Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione /  Modifica )

Connessione a %s...