Estate: bere molto (ma senza esagerare)

buz gibi eme suyu

Arriva l’estate e con il caldo è necessario bere almeno un litro e mezzo o due di liquidi (circa otto bicchieri), tenuto conto che l’acqua necessaria all’organismo viene assunta anche con l’alimentazione (frutta, verdura, ecc.).

Questa arcinota regola di buona salute va tuttavia seguita con qualche precauzione.  Se si esagera nell’assunzione di acqua, infatti, possono insorgere problemi anche seri: dall’eccessiva sudorazione al sovraccarico dei reni, dall’insonnia alla diluizione del sangue.

A sostenere che bere troppa acqua può fare male e  nuocere, quindi, al corretto funzionamento dell’organismo è stato un gruppo di medici britannici. Tra questi il professor Mark Whiteley fondatore della Whiteley Clinic di Londra.[1]

Per evitare di diventare un “bevitore compulsivo” un buon sistema di monitoraggio è quello di controllare il colore delle urine: se hanno un colore giallo paglierino si sta assumendo la giusta quantità di acqua, mentre se sono scure il fisico è deidratato. Se invece le urine sono trasparenti si sta bevendo troppo.

[1] Mark Whiteley, specializzato in chirurgia vascolare, è un esperto di iperidrosi, sindrome che porta molte persone a sudare eccessivamente.

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione /  Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione /  Modifica )

w

Connessione a %s...